Orzotto con zucca e castagne

1 Commento

Zucca e castagneSiamo in autunno, un autunno che ormai assomiglia all’inverno. La mattina quando apriamo le finestre le bimbe si lamentano e sostengono che sia ancora buio e che siano state svegliate troppo presto, incredibile pensare che di lì a tre quarti d’ora saremo tutte pronte per affrontare le nostre tre diverse giornate, io al lavoro e loro due ognuna alla propria scuola. Attraversiamo correndo il parco condominiale e le foglie gialle e rosse insieme al freddo pungente che ci entra nei nasi, ci ricordano il periodo dell’anno che stiamo attraversando. Sono momenti frenetici ma sono momenti felici, praticamente come tutti quelli che viviamo qui in famiglia.  I loro occhietti assonnati e divertiti per la corsa che facciamo scaldano questi inizi di giornata davvero speciali e donano la giusta carica per affrontare tutto il resto. Continua a leggere »

Miglio con fiori di zucca e curry

2 Commenti

Miglio con fiori di zuccaAi fiori di zucca è legato un mio bellissimo ricordo d’estate. Quando nell’orto di casa ne spuntava per magia qualcuno, era una gran festa: io e mio fratello li raccoglievamo e la mamma preparava subito una deliziosa pastella per friggerli, friggevamo insieme anche le foglie di salvia per fare un po’di numero, che mio padre, bancario per lavoro e contadino per aspirazione, non è che potesse vantare una grande produzione nell’amato orticello. Così le frittelle gialle finivano subito e restavano le foglie di salvia, buone anche loro per caritá, ma nulla in confronto alla preziosa delizia del fiore di zucca.

Comprensibile che ancora nella mia mente i fiori di zucca rimangano qualcosa di raro e prezioso, è per questo che vederli venduti a mazzi mi crea sempre un certo scompenso, ma ci sto facendo l’abitudine ormai e, quando li trovo, non me li faccio certo sfuggire. Ho scoperto che anche nella cucina per i più piccoli sono dei validi alleati, riescono a conferire un sapore dolce e profumato (son pur sempre fiori no?) ai piatti dei bimbi, che in genere li apprezzano molto. Ovviamente per i piccoli non li friggo, ma sono comunque gustosi lievemente scottati e aggiunti alle loro pietanze, come in questa ricetta veloce ed estiva a base di miglio con fiori di zucca e curry.

Oltre a conferire un ottimo sapore, i fiori di zucca contengono anche anche importanti sali minerali come calcio e fosforo, preziosi per lo sviluppo dei bimbi, e numerose vitamine (A,C, gruppo B).

L’unico “difetto” di questo alimento è che vanno consumati subito perchè appassiscono molto rapidamente, ma per me questo non è mai stato un problema!

Continua a leggere »

Spaghetti integrali con fagiolini e pomodori

Lascia un commento

spaghetti integrali con fagioliniOggi pubblico con piacere una ricetta semplicissima ma sfiziosa, perfetta per un veloce pranzo primaverile. Devo confessare che non ho cucinato io, ma io alla seconda, cioè mia madre, arrivata a darmi supporto in questa settimana che ha visto il Maschio Alfa rifugiarsi recarsi in terra tedesca per una delle sue trasferte di lavoro (cosa ve lo dico a fare che io il suo letto di albergo, dove lui può stare SOLO -si spera- lo bramo più di un mojito in gravidanza, ma lui sull’argomento pare imbufalirsi, quindi da brava ora chiuderò la parentesi).

Dicevamo: il pranzo. Ha cucinato mia madre. Su ricetta del fruttivendolo (ve l’ho mai detto che mia madre ha più amici di me a Milano?). Io però ci ho aggiunto qualche piccolo dettaglio. E poi ho fatto la foto. Dici poco. Ah sì, poi l’ho pure mangiata ed era buona. Continua a leggere »

Tartare di avocado su riso rosso

Lascia un commento

Tartare di avocado

Adoro l’avocado. Il suo gusto e la sua consistenza cremosa mi sono sempre piaciuti, si tratta di un frutto tropicale ma che viene prodotto anche in Italia e da agricoltura biologica, quindi non ci sono scuse per non portare questo prezioso alimento nelle nostre tavole e anche nei piatti dei nostri bambini. Da un punto di vista nutrizionale, infatti, si tratta di un prodotto eccellente: ricco di vitamine (tra cui la D e la K tanto preziose per i nostri bimbi), antiossidanti (soprattutto vitamina A ed E) e sali minerali come potassio, fosforo, magnesio e calcio, la sua principale caratteristica è quella di contenere i “grassi buoni” sotto forma di Omega 3 e acido linoleico, preziosissimi per il buon funzionamento del sistema cardio circolatorio. Si tratta di un alimento altamente nutriente per la presenza di grassi e proteine. Dal punto di vista della resa in cucina, l’avocado è un prezioso alleato nella preparazione di piatti ed insalate sfiziose, io personalmente lo mangio anche da solo col cucchiaino e qualche goccia di limone, ma quando sono incappata in questa ricetta di It’s Healthylicious non ho potuto resistere alla tentazione di provarla.

Io ho seguito alla lettera le indicazioni riportate nell’e-book redatto da Sandymama, perché la ricetta mi ispirava moltissimo e devo dire che Camilla, quasi due anni, ha decisamente apprezzato anche ingredienti come senape e peperone. Per i bimbi più piccini io avrei invece pensato a qualche modifica alla ricetta originale: sostituire il riso integrale con il riso bianco o un mix dei due (il riso raffinato è decisamente meno ricco di proprietà ma digeribile ed assimilabile anche dai più piccoli), sostituire la senape con un cucchiaino di pesto fatto in casa e sostituire i peperoni con altre verdure come le carote, non mettere le verdure a crudo ma sbollentarle lievemente per ammorbidirle. Continua a leggere »

Gnocchetti di quinoa e spinaci

Lascia un commento

Gnocchetti di quinoa

La quinoa è uno “pseudo cereale”, appartiene alla famiglia degli spinaci, altro ingrediente di questa ricetta, ma per forma e consistenza viene trattata in cucina come un cereale. La quinoa è ricca di preziosi nutrienti per il nostro organismo, tra cui vitamine (soprattutto la vitamina E) e sali minerali, contiene un ottimo livello di proteine e grassi vegetali ad elevato valore biologico, per queste ragioni viene ampiamente utilizzata nei regimi dietetici vegani e vegetariani. La quinoa è inoltre priva di glutine e ha un alto contenuto di fibre. Proprio per quest’ultima caratteristica, io ho tardato ad introdurre questo alimento nella dieta di Camilla, per il timore di affaticare troppo l’intestino di Camilla, che è sempre stato bello attivo. Ora che la piccola si avvicina ai due anni e che purtroppo sta avendo qualche problema di stitichezza, con le fibre ci sto andando più pesante, al fine di aiutarla e di stimolarla un pochino. Un importante consiglio per le mamme di bimbi con qualche problemino di stitichezza: ok alle fibre ma ricordiamoci sempre di accompagnarle ad acqua a volontà! Continua a leggere »