Quinoa con zucchine chiare e ricotta di capra

Quinoa con zucchine e ricotta

Eh niente, il burrino si è lanciato. Ormai gli piace specialmente tutto, facile sentirsi una super cuoca con lui e sua sorella a tavola, direte voi! Avete ragione, vi rispondo. Comunque ora assomiglia molto a Camilla nel suo approccio al cibo, con la differenza che mangia il doppio e non si fa mai mancare un po’di latte di mamma, ammetto che a volte mi fa paura. È maschio, mi dicono…io mi sa che inizio a risparmiare per la spesa che dovrò fare durante la sua adolescenza .

I pranzi che preparo per lui (8 mesi) e Camillina (2 anni), finché non inizierà l’asilo di Cami, sono sostanzialmente uguali, con consistenze abbastanza pappose perchè così vanno bene a lui, interessato prevalentemente alla quantità di cibo che riesce ad ingollare, e vanno bene a lei, che ama pranzare col suo cucchiaio seduta a tavola come una signorina.

La quinoa è un (non) cereale che costituisce una gradita base per i pranzi dei due soci. Le sue proprietá nutrizionali sono eccezionali. Ha un elevato potere energizzante, è ricca di proteine, minerali (magnesio) e vitamine (C ed E), ha un elevato livello di fibre, per questo motivo per il burrino la “taglio” con del riso bianco o con del cous couspastina di grano non integrale in modo da non sovraccaricare di fibre il suo intestino. Il discorso cambia per Camilla, che attraversa fasi di stitichezza importanti e per cui attualmente preferisco ricorrere ad alimenti ricchi di fibre, come la quinoa,  accompagnati da abbondante acqua.

Nel piattino della foto ho accompagnato alla quinoa della ricotta di capra. Mi piace, in questa prima fase dello svezzamento, ricorrere ai prodotti a base di latte di capra perché è altamente digeribile e da un punto di vista nutrizionale, dopo il latte di asina, il latte delle nostre amiche caprette è quello che più si avvicina come composizione a quello materno (non facciamo battute su questa questione eh che sarebbe troppo facile). Gli alimenti a base di latte di capra hanno un sapore caratteristico e un po’ forte ma io ho notato che i miei bimbi gradiscono lo stesso, magari con qualche accorgimento (ad esempio un dattero frullato nello yogurt per addolcirlo, oppure abbinando a verdure dolci come carote, zucca, patate).

Di seguito riporto gli ingredienti per il piatto del piccoletto.

Ingredienti

15 gr quinoa

20 gr cous cous

due piccole zucchine con fiore (25 gr totale)

30 gr ricotta di capra

1 cucchiaino di olio EVO

Sciacquare meticolosamente la quinoa che è ricoperta da una sostanza chiamata saponina (vedrete la schiuma mentre la lavate, deve andare via tutta!). La saponina, oltre ad essere tossica, conferisce un sapore amaro alla quinoa, sciacquando accuratamente la eliminiamo tutta.

Cuocere la quinoa per 15 minuti in 80 ml di acqua e le zucchine tagliate a piccoli pezzi e i fiori di zucca lavati e tagliati a striscione. Far cuocere per 15 minuti, spegnere la fiamma, aggiungere il cous cous, coprire e lasciar riposare.

A questo punto si può semplicemente aggiungere la ricotta di capra e l’olio a crudo oppure schiacciare con una forchetta le verdure, togliere le verdure e frullarle oppure frullare verdure e cereali per ottenere una crema densa. Ai vostri bimbi la scelta della consistenza desiderata.

Buon appetito!

Il giudizio “della Critica”

Tutto benone. Andrea ha spazzolato il piatto, incitandomi a non perdere il ritmo tra una cucchiaiata e l’altra. Camilla ha fatto il suo pieno di energie e fibre (sperando funzionino!) in gran serenità.

3 thoughts on “Quinoa con zucchine chiare e ricotta di capra

    • Se la sciacqui bene bene non è un problema! Puoi fare un ammollo di un’oretta, eliminare l’acqua (soprattutto superficiale) e poi sciacquare ancora con acqua fredda. Se non vuoi usare la quinoa puoi usare i cereali come grano saraceno, miglio, riso, orzo… (ricorda comunque di sciacquare sempre anche loro), ma la quinoa è speciale, Perché rinunciare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *