Un anno vissuto pericolosamente: grazie 2015!

4 Commenti

2015

Caro 2015,

mi spiace proprio che questo sia il tuo ultimo giorno. Sei stato un anno vissuto, sofferto, goduto. Ripenso al primo gennaio di un anno fa, scrivevamo buon 2015 sulla sabbia in una fredda e soleggiata giornata sulla riviera adriatica. Eravamo noi quattro, felici della nostra famiglia, due nasini gocciolanti di troppo e la serenitá di chi si appresta ad affrontare un nuovo anno, che avrebbe visto me tornare al lavoro, le nostre splendide bimbe crescere e la vita proseguire così come ce l’eravamo immaginata. Non ho espresso desideri, non ho riposto grandi aspettative, non ho stilato propositi, caro 2015 io non ti chiedevo niente di più di quello che giá avevo. E invece. Continua a leggere »

Una nuova vita a sconvolgerci la vita

4 Commenti

Nuova vitaScoprivo, tre anni fa, il rimescolamento di budella e di sentimenti che il diventare madre comporta, almeno nel mio caso…Allegra.

Scoprivo, circa due anni fa, la delusione di un accenno di vita destinato a non essere e poi la gioia di una nuova e forte bambina venuta alla luce la primavera successiva, Camilla.

Scoprivo, quattro mesi fa, una nuova linea rosa su di un test di gravidanza. Tu. Continua a leggere »