Zuppa di miglio e lenticchie rosse

Zuppa di miglio e lenticchieMiglio capitolo due: ci riproviamo. Come accennavo qui, Camilla ha un po’ di difficoltà a deglutire il miglio in chicchi e, sebbene il gusto di questo cereale mi sembri piacerle, di fronte ai chicchi l’ho vista gettare la spugna. E non è da lei!

La ricetta di oggi è una vera e propria vellutata di miglio e , proprio per questo motivo, ha la forma e la consistenza delle tradizionali pappe per bambini, tutti gli ingredienti che la compongono, infatti, sono stati passati e ripassati con il frullatore ad immersione fino ad ottenere una vera e propria crema.

Il gusto è particolarmente morbido e delicato, grazie anche al contributo della patata rossa, una varietà che noi apprezziamo molto, sia per il sapore gustoso che per le proprietà nutrizionali (presenza di antiossidanti, vitamina A e minor contenuto di solanina rispetto ad altre varietà).

Completano la ricetta le nostre amate lenticchie rosse e un po’ di porro per insaporire il tutto.

Ingredienti

30 gr di miglio decorticato

10 gr di porro

1 patata rossa piccola

25 gr di lenticchie rosse decorticate

1 cucchiaino di olio EVO

brodo vegetale per cuocere il miglio

 

Sciacquare il miglio con abbondante acqua fredda, scolarlo e farlo tostare in una pentola antiaderente per qualche minuto. Aggiungere il doppio del volume di brodo vegetale bollente, il porro e far cuocere per circa 20 minuti (aggiungere eventualmente altro brodo se si asciuga troppo).

Contemporaneamente sciacquare le lenticchie, metterle in un pentolino con il doppio del volume dell’acqua e la patata tagliata a pezzettini. Portare a bollore e far cuocere per circa 10-15 minuti, poi scolare e incorporare al miglio, amalgamare sul fuoco per qualche minuto tutti gli ingredienti e poi passarli con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema vellutata.

Impiattare e condire con un cucchiaino di olio extravergine di oliva a crudo.

Buon appetito!

Il giudizio “della Critica”

 Ce l’abbiamo fatta! Camilla ha decisamente apprezzato il piatt(in)o di oggi e l’ha ha mangiato di gusto fino alla fine.

Consiglio, se il piatto dovesse risultare troppo denso per il vostro bambino, di aggiungere brodo (o anche acqua calda) anche a piatto ultimato e mescolare, fino ad ottenere la consistenza da voi desiderata.

Share

4 Risposte a “Zuppa di miglio e lenticchie rosse”

  1. Grazie mille per questa ricetta, domani proverò a farla anche per la mia Cristina. Io adoro il miglio e su sorgentenatura ho letto che ha tante proprietà, ma non sapevo proprio come provare a darlo alla mia bimba. Grazie ancora e a presto

    1. Ciao Carla, grazie a te per le tue parole. come è andata con la zuppa? spero la tua piccola abbia gradito, è un cereale dalle ottime proprietà!

  2. Sono la mamma di Diego (18 mesi)..sin dall’inizio del suo svezzamento ho seguito alcune delle tue semplici ma sempre speciali ricette…inspiegabilmente tutte mi sono venute bene al primo colpo…e il mio piccolo ha sempre apprezzato…abbiamo provato tante ricette ..lui adora la zuppa di miglio e lenticchie rosse!!!ti ringrazio tantissimo..sei una fonte preziosa di suggerimenti e idee..continua così!!!!

    1. Ciao Giorgia! grazie delle tue parole, sono davvero felice che il piccolo Diego abbia apprezzato. Ti dirò che la zuppa di miglio e lenticchie rosse va alla grande anche qui da noi, la apprezzano sia Camilla che Allegra (la mia critica più tosta!).
      un abbraccio

Lascia un commento